Navigatore interno al sito

Ti trovi qui:Torna all'entrata>Horse Angels

Horse Angels

La Redazione diretta da Roberta Ravello, Fondatrice di Horse Angels e della sua testata editoriale e casa editrice. Autrice di diversi libri a tema cavallo, laureata in scienze politiche, registrata presso l'Ordine dei Giornalisti di Bologna come Direttore di testata tecnica.

Docente: Dr.ssa Dora Scialfa, si svolgerà a Bologna il 20-21 ottobre prossimi venturi.

La Kinesiologia attraverso l’indagine muscolare rileva gli squilibri dell'individuo o dell'animale, con l'integrazione della Medicina Tradizionale Cinese.

Per valutare come le forze vitali circolano nel corpo si usano test muscolari specifici che sono associati a ciascuno dei meridiani principali; un muscolo debole indica un blocco od un impedimento al flusso vitale.

Il riequilibrio avviene attraverso la stimolazione di punti riflessi, tecniche specifiche o supporti, quali rimedi omeopatici, floriterapici, fitoterapici, in relazione alle competenze individuali.

Per informazioni: 3498682506 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PROGRAMMA

Tecniche di base per verificare l'attendibilità del muscolo indicatore
(Test dell'idratazione, Sweetching, Sfida neuro muscolare, Sfida emozionale, Sfida biochimica)

Corrispondenza di muscolo-meridiano-organo/viscere
Test di 14 muscoli specifici
Punti Neurolinfatici e Neurovascolari con mappe anche per l’animale Tecnica del Sostituto per l'applicazione con gli animali
Massaggio dei Meridiani
Tecnica per l'alleviamento dello stress
Semplice tecnica per il dolore

FOLIGNO - Un brutto incidente ha coinvolto, domenica scorsa, il fantino Luca Innocenzi, rovinato a terra e trasferito in elioambulanza ad Ancona, per fratture.

La cavalla coinvolta nell'incidente non sarebbe stata abbattuta secondo quanto riportano le fonti locali.

Domenica, 14 Ottobre 2018 13:30

Summer, ucciso dai cacciatori

E' successo in provincia di Roma, a Moricone, dove un cavallo di nome Summer, grande amore e membro della famiglia di Chiara Zautzik, è stato ferito da cacciatori, che non hanno avvisato di aver fatto una vittima, presumibilmente involontaria, nella loro triste attività di sparatutto per divertimento.

Ignoti gli autori del reato. Il cavallo è stato portato in clinica, ma nonostante tutti i tentativi di salvarlo, è deceduto. Forse se i cacciatori avessero avvisato immediatamente, chiedendo soccorso, il cavallo si sarebbe salvato.

Dal facebook dei familiari della vittima: "Ora l'aiuto che potete darmi è quello di cercare di fare giustizia e trovare chi è stato... 
Gli devo almeno il tentativo... Glielo devo".

Chi sapesse qualcosa sull'identificazione degli autori dell'animalicidio è pregato di contattare i familiari della vittima, anche direttamente su facebook.

Evento facebook per colletta in favore di Summer

I vigili del fuoco di Cervignano, in provincia di Udine, sono intervenuti nel comune di Fiumicello per imbragare e trarre in salvo un cavallo che era finito all'interno del canale denominato "Mondina". 

E' partito il processo a 21 imputati tra fantini del Palio di Asti e proprietari di cavalli accusati dal pm Laura Deodato di maltrattamento di animali perché sospettati di aver somministrato «sostanze farmacologiche con modalità potenzialmente pericolose» per la competizione del 2014.   

La vicenda del presunto doping emerse con i controlli a sorpresa dei carabinieri e dei veterinari dell’Asl, incaricati dalla Procura.  

Il giudice Andrea Carena ha respinto, su richiesta della controparte, la costituzione di parte civile delle uniche due associazioni animaliste che si sono presentate, l'Ata-Pc onlus e Horse Angels, per addotti motivi di territorialità.

Dal processo in corso, sono emersi comunque nuovi sospetti su cui la Procura indagherà.

Due cavalli dopati avrebbero corso nell'ultima edizione del palio di Asti che si è svolta a inizio settembre 2018.

Il particolare è emerso durante un'udienza, in tribunale ad Asti, del processo in corso.

A far emergere il nuovo particolare è stato il Pubblico Ministero, Laura Deodato, durante l'interrogatorio di uno dei testimoni.

XVIII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI N. 24

PROPOSTA DI LEGGE d'iniziativa della deputata BRAMBILLA

Modifiche al codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e alla legge 15 gennaio 1992, n. 21, concernenti l'abolizione del servizio di piazza con veicoli a trazione animale

Presentata il 23 marzo 2018

  Onorevoli Colleghi! — È sotto gli occhi di tutti il patimento degli equini costretti, anche in condizioni atmosferiche estreme, a trascinare le carrozzelle per le vie trafficate di Roma e di altre città d'Italia. La presente proposta di legge ha lo scopo di porre fine a tali sofferenze. Sulla base di una diversa sensibilità per il benessere degli animali, in quanto esseri dotati di elevato livello di consapevolezza, coscienza e sensibilità, il provvedimento stabilisce che essi non possono più essere utilizzati per la trazione di veicoli adibiti al servizio di piazza e per i servizi pubblici non di linea finalizzati al trasporto di persone.
  L'esigenza di porre il divieto nasce dalla constatazione che neppure in condizioni diverse lo svolgimento del suddetto servizio può garantire la tutela del benessere dei cavalli, la sicurezza delle persone e lo scorrimento senza problemi del traffico nelle città dov'è attiva questa anacronistica e pericolosa modalità di trasporto. Tale servizio non può essere più giustificato dal presunto richiamo turistico, visto che, al contrario, le sofferenze degli animali offuscano l'immagine turistica del Paese e la salute degli animali è ormai riconosciuta quale bene primario da tutelare.
  In conseguenza della fissazione del suddetto divieto, la proposta di legge abroga l'articolo 70 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, che disciplina il servizio di piazza con veicoli a trazione animale o con slitte, e modifica alcune norme della legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea – legge 15 gennaio 1992, n. 21, che contempla tra i servizi regolamentati anche quelli effettuati con veicoli a trazione animale. La proposta di legge dispone anche che i regolamenti comunali in vigore siano resi conformi alle nuove disposizioni entro un anno dalla data della loro entrata in vigore e che gli stessi possano prevedere la conversione delle licenze già rilasciate in licenze per carrozze a trazione elettrica. Inoltre l'iniziativa legislativa, che pone l'accento sul benessere dei cavalli, affida al Ministro della salute il compito di stabilire, con proprio decreto da emanare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della legge, i criteri per la dismissione e la collocazione degli animali, finora utilizzati per la trazione di veicoli adibiti al servizio di piazza, in strutture espressamente individuate avvalendosi della consulenza di un esperto in etologia equestre e di due rappresentanti delle associazioni di protezione animale riconosciute dal Ministero della salute.

PROPOSTA DI LEGGE

Art. 1.
(Divieto).

  1. È vietato utilizzare animali per la trazione di veicoli adibiti al servizio di piazza e per i servizi pubblici non di linea finalizzati al trasporto di persone.

Art. 2.
(Abrogazione dell'articolo 70 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285).

  1. L'articolo 70 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, è abrogato.

Art. 3.
(Modifiche all'articolo 1 della legge
15 gennaio 1992, n. 21).

  1. Al comma 2 dell'articolo 1 della legge 15 gennaio 1992, n. 21, sono apportate le seguenti modificazioni:

   a) alla lettera a), le parole: «e veicoli a trazione animale» sono soppresse;

   b) alla lettera b), le parole: «e veicoli a trazione animale» sono soppresse.

Art. 4.
(Regolamenti comunali).

  1. I regolamenti comunali in vigore alla data di entrata in vigore della presente legge devono essere resi conformi alle disposizioni di cui alla medesima legge entro un anno dalla data della sua entrata in vigore e possono prevedere la conversione delle licenze già rilasciate in licenze per carrozze a trazione elettrica.

Art. 5.
(Criteri per la dismissione e la collocazione
degli animali).

  1. Con proprio decreto, da emanare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, il Ministro della salute stabilisce i criteri per la dismissione e la collocazione degli animali, utilizzati per la trazione di veicoli adibiti al servizio di piazza e per i servizi pubblici non di linea finalizzati al trasporto di persone, in strutture espressamente individuate, avvalendosi della consulenza di un esperto in etologia degli equidi e di due rappresentanti delle associazioni di protezione animale riconosciute dal Ministero della salute.

Art. 6.
(Disposizioni finanziarie).

  1. Per le finalità delle disposizioni di cui alla presente legge è autorizzata, per il biennio successivo alla data della sua entrata in vigore, la spesa complessiva di 400.000 euro. A tale onere si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento del fondo speciale di parte corrente iscritto, ai fini del bilancio triennale 2018-2020, nell'ambito del programma «Fondi di riserva e speciali» della missione «Fondi da ripartire» dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze per l'anno 2018, allo scopo parzialmente utilizzando l'accantonamento relativo al Ministero della salute.
  2. Il Ministro dell'economia e delle finanze è autorizzato ad apportare, con propri decreti, le occorrenti variazioni di bilancio.

Siena. Un mistero, quello di cavalli da corsa segnalati per ipotesi di abbandono e maltrattamento e poi spariti prima che i giornalisti potessero fotografarli e riprenderli. Salvo che rimangono le foto originarie della segnalazione a testimoniare che sono esistiti.

PHOTO 2018 10 13 13 31 00Ciò che è certo, come riporta anche il quotidiano Il Corriere di Siena  (foto allegata), è che il posto in cui sono stati trovati, a Chiusdino, in provincia di Siena, fosse un allevamento abusivo, privo di codice di stalla, e che alcuni degli esemplari, secondo le foto dei segnalanti emerse, avessero bisogno di cure e non fossero adeguatamente alimentati.

Dalle foto si evincono cavalli con pregresse fratture, forse cavalli precedentemente adibiti al circuito di corse dei palii?

Sembra che si trattasse di cavalle femmine, e che proprio quelle in condizioni di maggiore bisogno siano sparite nel nulla.

Sul posto permangono 2 dei 6 cavalli segnalati, femmine in relative buone condizioni, una delle due prive di chip.

Secondo le ricostruzioni, due cavalli sarebbero state ceduti a un commerciante, e ci chiediamo a che titolo cavalli trovati in condizioni di bisogno, segnalati per ipotesi di maltrattatamento, detenuti in allevamento abusivo, possano essere ceduti a un commerciante, mentre i 2 cavalli in stato di grave cachessia, con difficoltà di deambulazione, sono spariti nel nulla.

Horse Angels chiederà accesso agli atti in procura per capire come mai la situazione di segnalazione per ipotesi di maltrattamento che, se confermata, avrebbe dovuto adire ad un sequestro degli animali con affido a una delle associazioni nominate con decreto ministeriale per equidi provenienti da sequestro confisca, sia finita in questo modo.

A Ravenna si terrà nel fine settimana entrante la seconda edizione del Raduno nazionale Cavalli a dondolo, dedicato a uno dei giochi più popolari e diffusi nel mondo. Sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 18, il Giardino Bucci di Ravenna ospiterà un maneggio a dondolo all’aperto, uno spazio-gioco per bambini e adulti, un laboratorio permanente per bambini e un’esposizione storica di esemplari unici del XX secolo. L'iniziativa è ideata e curata dall'artista ravennate Luigi Berardi, che vanta una lunga esperienza nel campo del rapporto fra arte, didattica e gioco.

E' successo ad Assemini, in località Sa Nuxedda, un puledro morto in un canale gonfiato dall'acqua dell'alluvione che in questi giorni ha colpito la zona, in cui deve essere stato immerso.

E' stato avvistato da qualche giorno ma il suo corpo ancora non rimosso. 

 
Pagina 6 di 83

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Vuoi ricevere la carrellata settimanale delle nuove proposte di lettura via email?

Iscriviti!

Grazie per l'adesione|