Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Ricerca all'interno del sito

Navigatore interno al sito

Ti trovi qui:Torna all'entrata>Taccuino dei cavalli>Attualità>80 asini da salvare in Liguria, 12 morti, e avevano preso i fondi europei per l'allevamento
Mercoledì, 07 Novembre 2018 08:57

80 asini da salvare in Liguria, 12 morti, e avevano preso i fondi europei per l'allevamento

Dodici asini morti e altri ottanta in pessime condizioni igienico-sanitarie, carcasse abbandonate nei campi e poco cibo per i sopravvissuti. E' quanto hanno trovato i carabinieri forestali in un allevamento, posto al confine tra la Liguria e il Piemonte, finanziato anche con fondi Ue.

I militari hanno denunciato i due soci dell'azienda agricola con sede tra i comuni Bosio (Alessandria) e Ceranesi (Genova).

L'accusa è di malgoverno, detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e inosservanza di un provvedimento in materia d'igiene.

Le indagini sono partite dopo che la trasmissione Striscia la notizia.

Il blits dei militare e della ASL di Genova hanno confermato il lager.

Nel corso del sopralluogo è inoltre stata ritrovata una carcassa di un asino morto da almeno due settimane lasciata all'interno di una pozza d'acqua. Sono state riscontrate altri 5 morti risalenti a qualche giorno prima.

Gli asini superstiti sarebbero stati ricoverati in una struttura idonea.

Una domanda, come mai la ASL preposta ha aspettato Striscia La Notizia per verificare l'andamento di un allevamento di 100 equidi finanziato con fondi pubblici?

Horse Angels presenterà un esposto alla Procura di competenza, per chiedere, tra le altre cose, se possono sussistere profili penali per mancati controlli preventivi. 

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Vuoi ricevere la carrellata settimanale delle nuove proposte di lettura via email?

Iscriviti!

Grazie per l'adesione|

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?