Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Ricerca all'interno del sito

Navigatore interno al sito

Ti trovi qui:Torna all'entrata>Taccuino dei cavalli>Notiziario sociale>A cavallo dell'Europa con Horse Angels
Lunedì, 15 Maggio 2017 10:22

A cavallo dell'Europa con Horse Angels

Scritto da

Primo Erasmus+ presso Horse Angels, primo di tanti si spera. Abbiamo iniziato il percorso Erasmus che ci porterà a una molteplicità di flussi in partenza e in arrivo. Abbiamo già visitato la Spagna e la Turchia per apprendere come sviluppare meglio le nostre potenzialità di flussi culturali che valorizzino anche la figura del cavallo e la sua tutela. Ora riceviamo studenti in formazione. Speriamo che questa strada intrapresa ci dia nel tempo tante soddisfazioni e le dia anche ai nostri soci, quando saremo in grado di offrire loro possibilità di flussi. 

Per maggiori informazioni sui partenariati europei Horse Angels: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Nella foto sotto: Kamil Sowierszenko, Kamil Habrych e Adrian Luckiewicz, studenti di informatica polacchi, sono arrivati in Italia, dove staranno per circa un mese grazie al programma Erasmus+ in formazione scuola lavoro. Sono stati assegnati dall'ente coordinatore UNISER a Horse Angels onlus. Qua da noi apprenderanno come l'informatica possa essere di beneficio anche per la tutela degli equini. "Siamo contenti di poter fare volontariato anche per la formazione dei giovani e di avvicinarli alla tutela degli equini attraverso l'apprendimento informale. Ci auguriamo che questa mobilità sia la prima di molte che portino i giovani europei a conoscere e ad apprezzare l'associazione Horse Angels, i cavalli, il nostro modo di tutelarli, l'Italia", conclude la Dott.ssa Roberta Ravello, firmataria per Horse Angels del protocollo d'intesa per l'apprendimento informale in Erasmus+.

 today

Video

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Vuoi ricevere la carrellata settimanale delle nuove proposte di lettura via email?

Iscriviti!

Grazie per l'adesione|

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?