Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Ricerca all'interno del sito

Navigatore interno al sito

Ti trovi qui:Torna all'entrata>Vademecum ricollocamento equini >I limiti della scrittura privata per accordi particolari sulla cessione di un cavallo

I limiti della scrittura privata per accordi particolari sulla cessione di un cavallo

La scrittura privata per accordi tra le parti è un documento assai diffuso nella prassi, ma occorre sapere che non ha di per sé efficacia di prova legale.

Tuttavia, secondo quanto previsto dall'articolo 2702 del codice civile, essa può fare piena prova, salvo querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni da parte del sottoscrittore, se questo vi si riconosce. Cosa significa? Che la scrittura privata, se disconosciuta, necessita, per far valere le clausole, di ricorso in giudizio, tribunale civile, con risultati non scontati e costi da affrontare.

In sede di citazione, infatti, la scrittura privata è soggetta a due variabili: il riconoscimento e/o l'autenticazione.

Per quanto riguarda il riconoscimento, esso avviene nel processo civile non solo in maniera esplicita dalla parte contro la quale la scrittura è prodotta, ma anche tacitamente, ovvero quando la parte alla quale la scrittura è attribuita o contro la quale è prodotta è contumace ovvero, se costituita, non la disconosce nella prima udienza o nella prima difesa successiva alla produzione. Per quanto riguarda invece l'autenticazione, si tratta dell'attestazione da parte di un notaio o di altro pubblico ufficiale che la sottoscrizione dei privati ha avuto luogo in sua presenza, previo accertamento dell'identità delle parti che sottoscrivono. L'autenticazione ha una particolare forza in quanto non solo conferisce alla scrittura privata l'efficacia di prova legale circa la provenienza delle dichiarazioni in essa contenute, ma serve anche a rendere certa la data della sottoscrizione.

La scrittura privata in poche parole può essere inficiata se non autenticata da pubblico ufficiale e quindi può rivelarsi assai vulnerabile dal punto di vista probatorio. Basti pensare che ogni parte, in un giudizio civile, può disconoscere la propria sottoscrizione, con la conseguenza di obbligare l'altra parte, che voglia avvalersi del "contratto" non riconosciuto, di chiederne la verificazione. Oltretutto, anche nel caso in cui la scrittura privata venga in qualche modo riconosciuta, autenticata o verificata, il sottoscrittore può riservarsi di contestare la genuinità, facendo una querela di falso.

Origini e potenzialità della scrittura privata

La scrittura privata, concepita all'origine dei primi sistemi giuridici, quando non c'erano i codici civili, è nata allo scopo di ridurre l'insicurezza insita nei rapporti sociali, giuridici ed economici, consentendo di estrinsecare quella libertà negoziale delle parti che, diversamente, rischierebbe di restare indifferente al diritto. Oggi va a rafforzare quegli accordi tra le parti che, se presi per via orale, sono soggetti a particolare debolezza di controprova.

Conclusioni

Per l'esiguo valore economico dei cavalli ceduti normalmente quando in esubero, o a fine carriera, la scrittura privata, se non autenticata di fronte a pubblico ufficiale, diventa un elemento utile solo se è stata fatta una buona selezione, aggiudicando il cavallo a persona "per bene", che ha a cuore veramente il destino del cavallo. In ogni altro caso, se il cessionario non ha la forza economica di ricorrere in giudizio, si rivela uno strumento di tutela del cavallo assai fragile. Valutare, in caso di incertezze, di fare un contratto di affido, anziché di cessione definitiva (approfondire nella sezione apposita).

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Vuoi ricevere la carrellata settimanale delle nuove proposte di lettura via email?

Iscriviti!

Grazie per l'adesione|

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?