Italian Afrikaans Albanian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) English French German Greek Irish Portuguese Russian Slovak Spanish Swedish Turkish Yiddish
You are here:Torna all'entrata>Sfumature di baio>Corse clandestine di cavalli
Corse clandestine di cavalli

Corse clandestine di cavalli

Alla cortese attenzione del Ministro Martina Premessa: L'associazione Horse Angels Horse Angels Onlus ha come scopo primario l'impegno per favorire la legalità e il rispetto nel rapporto umani, animali e ambiente, in particolare in relazione agli equini. L’associazione offre anche  il servizio pubblico di trovare accoglienza per gli equini provenienti dai sequestri per il reato di corse clandestine, per il reato di maltrattamento di animali e per il reato…
Domenica, 19 March 2017 09:35

Il mondo segreto del trotto

Le corse clandestine di calessi su strada non sono un fenomeno solo italiano, proprio di alcune regioni, quelle con una forte comunità rom. In linea di massima, si disputano ovunque esista la comunità degli zingari cavallari per problematiche che esulano - anche - il discorso dei cavalli vero e proprio, trattandosi di questioni di integrazione che generano, tra le altre cose, una propensione a quella che è definita "piccola…
Domenica, 29 January 2017 17:06

Esegesi dell'ippomafia organizzata

Si chiama ippomafia e fa circolare parecchi soldi tra corse, indotto e macellazioni abusive. Nata da branchie della criminalità organizzata che avevano già il cavallo nel sangue, gli zingari cavallari per esempio, ha compreso subito come infiltrare l'ippica, in certe zone d'Italia in modo particolare, per generare profitti facili, lavare denaro sporco, darsi un tono.  E si è trovata nella posizione - specialmente in zone a rischio - di…
Venerdì, 08 August 2014 18:57

Genesi delle corse clandestine di cavalli

Nelle corse di cavalli su strada gli equini vengono sfruttati, abusati, drogati, costretti a correre ad esaurimento e poi gettati via. Le corse di cavalli illegali, per le strade, si effettuano in numerose regioni italiane: tradizionalmente la Sicilia, la Campania, ma anche la Calabria, la Puglia, l’Abruzzo e le Marche. Le corse illegali sono assai diffuse, generano propri siti web, con condivisione di foto sui social-network e di video su YouTube,…