Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish
You are here:Torna all'entrata>Sfumature di baio>Etologia, formazione, crescita personale
Etologia, formazione, crescita personale

Etologia, formazione, crescita personale

Spesso, la reazione naturale di un cavallo a qualcosa che non capisce, è di spaventarsi o ritrarsi, scartare, darsi alla fuga. In questo senso, il cavallo può sussultare di lato, scalciare, fare un rapido cambio di direzione come se avesse intenzione di fuggire. Il cavallo può voler tenere gli occhi puntati su ciò che non capisce e che può costituire per lui un azzardo potenziale. In natura, questa reazione…
Può capitare che il proprio cavallo rosicchi il legno del box o del recinto di sgambamento, mettendoli a rischio di tenuta o forzando a una manutenzione più assidua dell'ordinario, oltre che a sollevare problemi sul fatto che sia una pratica salutistica o meno per l'animale. I motivi per cui i cavalli masticano il legno Ci sono fondamentalmente tre motivi per cui i cavalli masticano il legno: noia frustrazione carenze…
Alle volte i cavalli montati sembrano volersi liberare dal giogo, scuotendo la testa, rovesciandola indietro, agitandola in tutte le direzioni. Questo tipo di comportamento diminuisce il controllo del cavaliere sul cavallo, mettendo a rischio di cadute, ed è anche penalizzato in gare di destrezza e precisione.  Perché i cavalli agitano la testa in questo modo? È importante trovare la causa, prima di ricorrere a un rimedio. Una imboccatura più…
Sono tanti i percorsi professionali che è possibile fare nel mondo del cavallo: dall'istruttore di equitazione, all'artiere, veterinario, gestore di maneggio, addestratore di cavalli, etologo, massaggiatore sportivo, venditore di articoli di selleria, produttore di articoli per cavallo o cavaliere e innumerevoli altri. Ci sono anche competenze chiave che tutti i professionisti del settore dovrebbero avere per massimizzare le speranze di successo. A seguire, una lista di abilità critiche per…
Cercare di migliorare la propria qualità di piloti di cavalli affidandosi esclusivamente ai trainers, equivale a pretendere di imparare qualcosa senza avere coscienza di quello che si fa. Va sicuramente bene, specialmente quando si è agli inizi, seguire i consigli di chi è più esperto, ma mai affidarsi ciecamente a qualcuno senza alcun senso critico, perché il formatore potrebbe avere una serie di obiettivi, incluso quello di fidelizzare forzosamente…
Rampare e impennarsi sono comportamenti pericolosi che mettono a rischio di caduta il pilota. Se il cavallo si alza in piedi, il rischio di caduta per il cavaliere inesperto o incauto è grande.  Se poi il cavallo perde l'equilibrio e precipita a terra anche lui, può farsi male e coinvolgere nella caduta il cavaliere, con esiti anche nefasti.  Anche le manifestazioni accennate di rampata devono essere prese in considerazione…
I cavalli alle volte si bloccano su se stessi, rifiutandosi di incedere. Può capitare a sella, ma anche conducendo un cavallo a terra. Arrabbiarsi e colpire il cavallo non serve a niente, anzi, può innescare parabole pericolose. Agitarsi non serve in alcun modo. Asserzione, calma, pazienza e determinazione, sono invece gli strumenti giusti, insieme ad una ricompensa positiva quando il blocco è superato, per ottenere la collaborazione volontaria del…

Vuoi ricevere la carrellata settimanale delle nuove proposte di lettura via email?

Iscriviti!

Grazie per l'adesione|