Italian Afrikaans Albanian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) English French German Greek Irish Portuguese Russian Slovak Spanish Swedish Turkish Yiddish
You are here:Torna all'entrata>Taccuino dei cavalli>Attualità>Traffico illecito di carne di cavallo, le autorità italiane paghino più attenzione alla tracciabilità equina
Lunedì, 17 July 2017 13:17

Traffico illecito di carne di cavallo, le autorità italiane paghino più attenzione alla tracciabilità equina

Scritto da

Smantellata un’organizzazione criminale che vendeva prodotti non conformi a base di carne di cavallo.

Un nuovo scandalo su commercio fraudolento della carne di cavallo in Europa è riemerso in Belgio, paese tra i maggiori esportatori in Europa di carne equina. La guardia civile spagnola, in collaborazione con l’Europol, ha smantellato un’organizzazione criminale che commerciava carne di cavallo non adatta al consumo umano. Dall’indagine, starebbe emergendo una “rete belga mafiosa” che sarebbe in grado “di eludere fraudolentemente il regolamento sanitario europeo”. L’operazione ha coinvolto anche l’Italia, oltre a Spagna, Francia, Svizzera, Portogallo, Romania e Regno Unito.

Le indagini hanno permesso di scoprire allevamenti dove gli animali erano tenuti in cattivo stato, erano troppo vecchi o semplicemente erano stati classificati come non adatti al consumo dell’uomo. L’organizzazione criminale riusciva a immettere i prodotti in commercio contraffacendo i microchip e la documentazione dei cavalli. La carne sarebbe venduta effettivamente come ‘carne di cavallo’, ma sarebbe inadatta al consumo alimentare per via dei rischi cogenti che a quegli animali siano stati somministrati prodotti farmacologici vietati negli allevamenti di animali da carne ma consentiti per l'allevamento di cavalli impiegati per sport, lavoro, compagnia. Complessivamente, 66 persone sono indagate con l’accusa di frode alimentare.

La Commissione europea che si occupa di sanità animale e zootecnia è stata investita del compito d’implementare un database centralizzato sulla identificazione equina nell’Unione europea con lo scopo di garantire maggiore tracciabilità e dunque prevenire la macellazione abusiva.

Questo sistema tuttavia ancora funziona poco e dà modo a imprenditori senza scrupoli di commerciare carne di cavalli in esubero, a basso costo, per vari usi nell'industria alimentare. Occorre a questo punto ricordare l'Horse-Gate 2013 (scandalo europeo sulla carne di cavallo introdotta abusivamente in pietanze che non dichiaravano equino in etichetta), dove la carne di cavallo veniva immessa nel mercato attraverso piatti preparati, tra cui lasagne, tortellini, sughi pronti etc, che si supponeva contenessero solo carne di manzo.

Per tale precedente, è opportuno dare immediata attuazione al sistema d’identificazione e tracciabilità europeo di tutti gli animali da macello e in particolar modo degli equini al fine di combattere le frodi alimentari.

Le autorità sanitarie italiane farebbero bene a monitorare la tracciabilità dei cavalli sia d'importazione che nazionali, al fine di prevenire la macellazione abusiva in un paese come il nostro che è ai primi posti in Europa per macellazione di cavalli e con vari impianti in zone delicate dell'Italia a nota possibilità di compenetrazione zoomafiosa.

L’operazione di polizia qui descritta, documentata dall'Europol, ha coinvolto Svizzera, Spagna, Francia, Italia, Portogallo, Romania, Regno unito e Belgio, da cui è partita l’inchiesta. Fonte Europol. 


Non mangiate cavallo, il giro è sempre quello, allevare cavalli per il macello non è conveniente a meno che non lo si faccia in lande desolate e inadatte all'agricoltura, mentre il grosso dei cavalli che finiscono al macello proviene dagli esuberi come impieghi dell'industria equestre/ippica. E non si tratta di animali "sicuri" dal punto di vista della salubrità delle carni.

+ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.