Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Armenian Azerbaijani Basque Belarusian Bulgarian Catalan Chinese (Simplified) Croatian Czech Danish Dutch English Estonian Filipino Finnish French Galician Georgian German Greek Haitian Creole Hebrew Hindi Hungarian Icelandic Indonesian Irish Japanese Korean Lithuanian Norwegian Persian Polish Portuguese Romanian Russian Serbian Slovak Slovenian Spanish Swahili Swedish Thai Turkish Ukrainian Welsh Yiddish

Ricerca all'interno del sito

Navigatore interno al sito

Ti trovi qui:Torna all'entrata>Voci per i cavalli>Voci per i cavalli, il Concorso di Narrativa e Saggistica>L'edizione 2018 di Voci per i Cavalli, tutti i vincitori

L'edizione 2018 di Voci per i Cavalli, tutti i vincitori

L'edizione 2018 di Voci per i Cavalli è stata all'insegna del nulla è impossibile, ovvero della rivincita degli apparentemente sconfitti, emarginati, deboli, gli outsider, ma sempre in attesa di riscatto e determinati a prenderselo attraverso la meritocrazia.

Ecco qui di seguito la carrellata dei vincitori nelle rispettive sezioni.

Per la sezione inediti, romanzo, ha vinto Kiara Aradia, con il libro autobiografico, condanna dell'abuso sessuale subito da bambina per salvare un cavallo, titolato "Il mio Regno per un Cavallo".

Per la sezione inediti, racconti, ha vinto Massimiliano Carrà, con la sua esperienza autobiografica di operaio precario che è riuscito lo stesso a mantenere le sue cavalle, sacrificando molto altro, racconto titolato "Cavalle Grigie".

Per la sezione editi si è classificata al primo posto Paola Giacomini, con il suo viaggio a cavallo fino a Santiago di Compostela, per il riscatto spirituale, libro autobiografico titolato "Campo di Stelle".

Per la sezione epistolare si è classificato al primo posto A.V., con "Lettera Fankhi agli agonisti degli sport equestri", il riscatto di un cavallo che ha vinto come migliore in morfologia da giovane, scartato poi per malattia e a rischio di sparire nel nulla (anticamera della macellazione abusiva), prima di essere salvato da una catena di persone interessate al suo destino.

Per la sezione podcast ha vinto Giusi Gambarini, con "Il cavallo specchio", testimonianza autobiografica dei sacrifici e determinazione che servono per tenere bene i propri cavalli, nella buona e cattiva sorte.

Per la sezione Horse Angels Award si è classificato al primo posto l'under-horse Lorenzo de Luca , il campione autodidatta, per l'impegno di una vita a riuscire nella disciplina da lui scelta, pur considerando i bisogni etologici dei cavalli. 

La premiazione quest'anno è stata tutta online, in linea con i temi dell'edizione, che anche gli ultimi possono essere i primi, pur con poche risorse ma tanto impegno, grinta e determinazione.

L'appuntamento con la premiazione di Voci per i Cavalli si ripeterà nel 2019.

Le categorie di partecipazione saranno le medesime:

  • Sezione Inediti, libro e racconto
  • Sezione Editi
  • Sezione Epistolare
  • Sezione Podcast
  • Horse Angels Award

Le candidature possono essere inviate in cartaceo a Horse Angels, Casella Postale 84, 47042 Cesenatico FC, oppure in digitale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscrizione alla newsletter Horse Angels

Vuoi ricevere la carrellata settimanale delle nuove proposte di lettura via email?

Iscriviti!

Grazie per l'adesione|

Sei arrivato fino a qui, perché non sostenere il network?