Come avevamo anticipato via social, e non ci voleva un genio per prevedere che sarebbe stato un disastro, l'Ardia di Sedilo, Sardegna, ha provocato feriti anche gravi.

I cavalli sono caduti, e si apprende che due hanno subito eutanasia e altri sono sotto controllo veterinario.

La caduta è stata rovinosa, la gara interrotta dopo l’incidente alla partenza, che ha provocato il ferimento di diversi cavalieri, uno dei quali sarebbe in gravi condizioni.

La manifestazione infine è proceduta con i superstiti al piccolo trotto, anziché corsa.

Stando alle prime informazioni, anche un addetto del servizio d’ordine della manifestazione sarebbe stato travolto da un cavallo. Non sono ancora chiare le condizioni delle persone coinvolte nell’incidente.

E’ ora di finirla con manifestazioni popolari di corse con i cavalli in violazione delle più elementari regole di sicurezza in barba alla ordinanza nazionale e di emanare un decreto che punisca in solido anche i sindaci che autorizzano manifestazioni azzoppa cavalli e azzoppa fantini.

Presenteremo un esposto in procura!