Traduci

Cerca nel sito

Dona online

Gorgonzola (Milano), 17 novembre 2020 - Un cavallo bianco senza vita, disteso sul terreno, fra escrementi, rottami e rifiuti. Altri due cavalli, caprette, alcuni maialini. Tutti senza un riparo adeguato, in condizioni igieniche pessime, nel degrado totale, senza acqua né cibo, in forte denutrizione.

Il blitz della polizia locale di Gorgonzola, con Ats e guardie volontarie. Ora ai danni del proprietario dell’area, un 48enne italiano residente in zona, è stata spiccata denuncia per maltrattamento e abbandono di animali. L’intero fascicolo è stato trasmesso alla Procura per le ulteriori azioni del caso. Per gli animali è scattato il sequestro salvavita. Una delle ipotesi, quella di affidarli tutti alla fattoria didattica creata al carcere di Opera e gestita dai detenuti.

L’operazione prende il via la scorsa settimana, dopo ripetute segnalazioni di  “fuga“ di un paio di cavalli proprio sulla ex provinciale 103, su cui si affaccia l’ingresso della fattori, un vasto appezzamento-fondo dove il titolare progettava di avviare un’attività collegata alla zootecnia.