Con decisione del 3 aprile 2024 il Tribunale Federale giudicava i tecnici Valentina Cagnazzo e Luca Lazzeri per violazioni sul doping ai cavalli.

In particolare per essere ritenuti corresponsabili insieme a Luca Minorini (sospeso dalla FISE fino al 31 gennaio 2024 e probabilmente non ritesserato, altrimenti si presume sarebbe stato soggetto di giudizio sportivo al pari dei colleghi deferiti) dell'aver somministrato ripetutamente e abitualmente farmaci per via intramuscolare e endovenosa a cavalli e pony di proprietà e della scuola, stabulati presso il Centro Ippico Sanmartino, del tutto arbitrariamente, senza competenze medico veterinarie e senza adeguata prescrizione medica.

Era nel febbraio del 2023 quando i carabinieri forestali della sezione di Vargiate avevano fatto accesso al centro ippico San Martino per sospetto di esercizio abusivo della professione veterinaria, maltrattamento di animali e somministrazione di medicinali scaduti o guasti.

I militari cercavano farmaci e documentazione che provassero i loro sospetti. Al termine della perquisizione l'uomo veniva iscritto nel registro degli indagati. Ciò che gli inquirenti volevano accertare, era se i cavalli fossero in reale stato di denutrizione, messi in gara in condizioni di debolezza, se fossero adeguatamente curati da medici veterinari. Fonte

La Procura Federale disponeva l’apertura del procedimento sulla base di notizie di stampa relative alla somministrazione di farmaci, anche scaduti, agli equidi stabulati presso il Circolo Ippico Sanmartino il cui Presidente, sig. Vincenzo Santoro, trasmetteva un esposto, asserendo che il circolo avesse la doppia affiliazione, SEF e FISE e che Minorini e Cagnazzo vi lavorassero come SEF (entrambi erano stati precedentemente sospesi il primo per 3 anni e la seconda per due dalla FISE per le condizioni di eccessiva magrezza in cui versavano dei cavalli quando lavoravano al Circolo Ippico il Seprio).

Nella sentenza si leggono numerose testimonianze sull'impiego di questi farmaci, come ad esempio l'uso di tranquillanti impiegati sui pony della scuola per contenerli.

Per tutto quanto sopra la Cagnazzo è stata radiata e Lazzeri sospeso per anni 3 con l'ammenda per 5.000 euro.

R.G. TRIB. FED. n. 25/2023 Proc. P.A. n. 18/2023, sentenza pubblicata in chiaro sul sito della FISE l'8 aprile 2024.