Il 5 per mille a Horse Angels odv, una firma che non costa nulla

Horse Angels si sta specializzando in tutela di animali e ambiente in Tribunale.

Crediamo che gli animali, le piante, il mare, i laghi, l'ambiente tutto, abbiano bisogno di avvocati perché il benessere animale e ambientale sono beni collettivi.
Siamo costituiti parte lesa in fascicoli per maltrattamento animale e reati ambientali in molte regioni italiane.
Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere codice da inserire: 92169370928

tingey injury law firm yCdPU73kGSc unsplash

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

La Federazione Equestre Internazionale ha cancellato gli eventi internazionali in 10 paesi del continente europeo, con effetto immediato fino al 28 marzo 2021, a causa della rapida evoluzione di un ceppo molto aggressivo dell’Herpes Virus Equino.

L'EHV-1, Equine Herpes Virus, ossia Rinopolmonite equina, sta avendo un suo focolaio nel mondo del cavallo. L'aggravarsi della situazione ha fatto prendere delle decisioni urgenti alla Federazione Equestre Internazionale (FEI) che ha emanato in questi giorni (1 marzo 2021) un suo comunicato che chiede alle Federazioni sportive del circuito di sospendere gli eventi a seguito di un primo focolaio a Valencia che ha portato al decesso di 4 cavalli.  

Come tutti i virus, anche questo può avere i suoi ceppi ed evoluzioni, e questa variante che ha avuto origine a Valencia, Spagna, e ha già colpito almeno altri tre paesi in Europa, sembra essere particolarmente pericolosa per i cavalli non vaccinati. Da qui la sospensione degli eventi voluta dalla FEI. Questa decisione si applica a tutte le discipline Fei, ma al fine di evitare danni a eventi già in corso nella penisola iberica, in Italia e in Belgio,questi potranno continuare a condizione che non sia consentito l’ingresso di nuovi cavalli nelle sedi di gara e che non siano confermati casi positivi di Ehv-1. 

Per l’Italia i concorsi raggiunti dal provvedimento si svolgono a San Giovanni in Marignano, (Rimini) e a Gorla Minore (Varese). Gli animali avranno rigorosi protocolli di biosicurezza e prevedono la presenza in loco di delegati veterinari Fei. Ai cavalli sarà consentito di lasciare questi luoghi solo con certificato sanitario ufficiale rilasciato dalle autorità veterinarie locali.

La vaccinazione per l'Ehv-1 non è attualmente obbligatoria in Italia per tutti i proprietari di cavalli, ma lo è per effetto dei regolamenti sportivi per i cavalli agonisti iscritti alle competizioni, che sono quelli più coinvolti in frequenti movimentazioni che li portano a uscire e scendere da van trasporto cavalli e ad entrare e uscire da scuderie provvisorie di appoggio, quelle dove si svolgono le gare. I cavalli agonisti sono dunque più a rischio di quelli che si muovono poco di contrarre la patologia.

Gli attuali focolai coinvolgerebbero Spagna, Francia, Belgio ed Italia e purtroppo avrebbero portato sinora alla morte di più cavalli.

Sulla patologia, la prevenzione e la vaccinazione, a questo link

 

Non riceviamo fondi pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

***Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Charityware. Significa che i documenti che si possono scaricare sono utilizzabili gratuitamente come risorse aperte, mentre è gradito che il visitatore che trova utile il nostro sito web ci supporti attraverso azioni dirette o indirette di beneficenza (donazione o 5x1000). Gli articoli sono rilasciati con licenza Linkware, significa che si possono condividere e anche citare riportando il link alla fonte.