Il 5 per mille a Horse Angels odv, una firma che non costa nulla

Horse Angels si occupa di tutela giuridica di animali e ambiente. Crediamo che gli animali, le piante, il mare, i laghi, l'ambiente tutto, abbiano bisogno di avvocati e il nostro team legale lavora per proteggere gli animali e l'ambiente dalla crudeltà e negligenza che determinano un danno a quell'animale, ma anche a tutta la collettività, nel caso ad esempio di macellazione abusiva o di delitti ambientali. Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere, codice da inserire: 92169370928

tingey injury law firm yCdPU73kGSc unsplash

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

NOTO – 9 marzo 2021 - Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Noto (Siracusa), coadiuvato da personale medico dell’ASP (Dipartimento di prevenzione Servizio veterinario-Sanità Animale) hanno eseguito mirati controlli, in una stalla destinata ai cavalli, finalizzati a contenere il fenomeno delle corse clandestine, praticate soprattutto nelle aree montane e collinari del territorio, beneficiando di una fitta schiera di sostenitori, stante il giro di scommesse che gravita intorno al fenomeno delle competizioni illegali.

In particolare, gli investigatori hanno effettuato un sopralluogo presso un fondo privato, sito in località Coffitella, documentando il loro intervento con riprese video fotografiche.

Nella stalla, in tre differenti ricoveri, si è accertata la presenza di 3 equini (un cavallo dal mantello baio – di sesso femminile, chiamata “Gatta nera”, un cavallo baio – maschio ed un cavallo sauro maschio chiamato “King Nelson”) che venivano sottoposti a prelievi ematici alla ricerca di probabili sostanze dopanti.

Da accertamenti svolti in banca dati, si evinceva che i proprietari, tutti riconducibili alla consorteria mafiosa dei Pinnintula (Trigila), non risultavano censiti, ovvero dotati di codice aziendale per la regolare detenzione dei cavalli.

Nel corso della perquisizione, operata d’iniziativa dal personale di Polizia, sono stati rinvenuti, all’interno di un armadietto, 9 flaconi di farmaci che venivano prelevati dagli operatori sanitari per essere sottoposti ai dovuti accertamenti di laboratorio.

Si procedeva, infine, alla contestazione delle violazioni riscontrate per la mancanza del codice di registrazione aziendale per il possesso, la detenzione e l’allevamento degli equini, per un ammontare complessivo di oltre 9.000 euro.

I controlli della Polizia di Stato verranno ulteriormente intensificati al fine di tutelare i cavalli intesi quali animali senzienti, capaci di provare sofferenze, prevenendo così fenomeni di maltrattamento e lucroso sfruttamento degli stessi.

Non riceviamo fondi pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

***Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Charityware. Significa che i documenti che si possono scaricare sono utilizzabili gratuitamente come risorse aperte, mentre è gradito che il visitatore che trova utile il nostro sito web ci supporti attraverso azioni dirette o indirette di beneficenza (donazione o 5x1000). Gli articoli sono rilasciati con licenza Linkware, significa che si possono condividere e anche citare riportando il link alla fonte.