Il 5 per mille a Horse Angels odv, una firma che non costa nulla

Horse Angels si sta specializzando in tutela di animali e ambiente in Tribunale.

Crediamo che gli animali, le piante, il mare, i laghi, l'ambiente tutto, abbiano bisogno di avvocati perché il benessere animale e ambientale sono beni collettivi.
Siamo costituiti parte lesa in fascicoli per maltrattamento animale e reati ambientali in molte regioni italiane.
Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere codice da inserire: 92169370928

tingey injury law firm yCdPU73kGSc unsplash

(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

FISE, 19 febbraio 2021 – Pubblicata la sentenza per il cavaliere Roberto Consumati, che alla fine del gennaio scorso aveva inflitto una serie di ingiustificate frustate al proprio cavallo durante un concorso svoltosi al centro ippico La Macchiarella, in provincia di Roma, venendo poi invitato dalla giuria a continuare il proprio percorso come se nulla fosse.

Il caso, esploso come condivisioni su facebook del video testimonianza, è stato segnalato alla Procura Federale tramite numerose mail, tutte che chiedevano di fare giustizia per l'eccesso di frusta in gara. Anche Horse Angels chiedeva che fossero svolti "gli opportuni accertamenti per capire se tale comportamento è soggetto a disciplina sportiva, con reclamo anche nei confronti della giuria se avesse dovuto fermare il cavaliere o segnalare essa stessa alla FISE il comportamento scorretto e non lo abbia fatto".

Il Giudice Sportivo, dopo aver ricevuto le diverse segnalazioni da chi aveva visto il video e acquisito la denuncia dettagliata da chi era presente, ha aperto un procedimento disciplinare a carico del cavaliere e della giuria, irrogando al cavaliere Roberto Consumati la sanzione della sospensione dell’autorizzazione a montare per un periodo di mesi tre.

E irrogando alle sigg.re Silvia Grana, Alessandra Zanot e Silvia Cirillo, la sanzione della sospensione dalla carica /incarico di ufficiali di gara per un periodo di mesi tre; alla sig.ra Maria Gabriella Asole la sanzione della censura e il di non doversi procedere nei confronti di una pletora di altre persone presenti al concorso che erano state deferite a loro volta.

La sentenza del giudice sportivo.

Non riceviamo fondi pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

***Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Charityware. Significa che i documenti che si possono scaricare sono utilizzabili gratuitamente come risorse aperte, mentre è gradito che il visitatore che trova utile il nostro sito web ci supporti attraverso azioni dirette o indirette di beneficenza (donazione o 5x1000). Gli articoli sono rilasciati con licenza Linkware, significa che si possono condividere e anche citare riportando il link alla fonte.