fbpx

Sviluppo Network

Più doni più ricompense ricevi! Puoi donare anche in memoria di qualcuno o per fare un omaggio a qualcuno.
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

ORISTANO. A distanza di cinque giorni dalla prima condanna, il Coni sentenzia nuovamente contro altri quattro cavalieri della Sartiglia, squalificando per quattro anni Giuseppe Frau, Roberto Pau, Marco Pau e Giuseppe Catapano.

La sentenza della prima sezione del Tribunale antidoping di Roma è arrivata nella giornata di mercoledì 8 luglio 2020. I quattro cavalieri, indagati per sostituzione di persona a seguito dei controlli antidoping svolti la domenica di Sartiglia 2018, sono stati ritenuti responsabili dei fatti contestati e condannati dalla giustizia sportiva anche al pagamento delle spese del procedimento.

Giuseppe Frau e Giuseppe Catapano sono sportivi a livello dilettantistico, tesserati dell'Organizzazione per l'educazione allo sport (Opes), i fratelli Roberto e Marco Pau sono due istruttori della Federazione italiana sport equestri (Fise), lavorano nel mondo dei cavalli e il primo ricopre anche l'incarico di consigliere nel comitato regionale Sardegna.

La stessa sezione del tribunale sportivo romano aveva squalificato qualche giorno prima per quattro anni i due cavalieri Francesco Castagna e Paolo Rosas, responsabili, secondo la giustizia sportiva, di aver favorito lo scambio di cavalieri durante le operazioni di controllo antidoping della domenica di Sartiglia del 2018 e l'ex vicepresidente della Fondazione Sartiglia, Marzio Schintu, allora incaricato al coordinamento delle operazioni antidoping.

Leggi anche: Nessuna giustizia per Muletto, il cavallo morto alla Sartiglia 2018

I commenti saranno revisionati prima della pubblicazione

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Linkware e Charityware, sono cioè risorse che si possono condividere liberamente sui social o altri media, citando la fonte. Significa anche che è gradita la donazione, la quale ci permette di mantenere vivo il Network e adempiere agli scopi statutari di Horse Angels odv.