Il 5 per mille a Horse Angels odv, una firma che non costa nulla

Horse Angels si sta specializzando in tutela di animali e ambiente in Tribunale.

Crediamo che gli animali, le piante, il mare, i laghi, l'ambiente tutto, abbiano bisogno di avvocati perché il benessere animale e ambientale sono beni collettivi.
Siamo costituiti parte lesa in fascicoli per maltrattamento animale e reati ambientali in molte regioni italiane.
Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere codice da inserire: 92169370928

tingey injury law firm yCdPU73kGSc unsplash

(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

Una storia di macellai e commercianti di carni equine della Puglia. Il film Gitanistan entra nelle case di un gruppo di famiglie rom cavallare italiane.

Il consumo di carne equina in Puglia (e per esteso in Italia) è il punto di unione tra due culture, quella dei contadini e quella dei rom.

La carne di cavallo, nel Salento, si accompagna a una tradizione popolare di musica e danza, chiamata “pizzica scherma”, una danza salentina che al pari della Notte della taranta attira ogni anno folle di turisti.

È il frutto di una storia secolare: gli antenati di questi rom italiani, che vivono nelle case delle province di Lecce e di Brindisi, arrivarono da Napoli, dove avevano ricevuto da famiglie nobili (De Rinaldis, Bevilacqua) dei lasciapassare per potersi muovere liberamente sul territorio. Una volta fuori dai confini campani, questi fogli divennero i loro documenti d’identità, assumendo così i cognomi dei nobili partenopei.

In Salento individuarono le necessità dei contadini: diventarono prima allevatori di cavalli per lavorare la terra; poi, quando la Rivoluzione industriale cambiò l’agricoltura, macellai e commercianti di carne di cavallo.

Un’attività ancora più florida della precedente, che ha cambiato radicalmente anche le abitudini culinarie pugliesi.

Il film è nato dalla volontà di Claudio Giagnotti, in arte “Cavallo”, di raccontare la storia di queste famiglie salentine. Claudio è un produttore musicale; il suo gruppo musicale Mascarimirì è uno dei più conosciuti nel panorama della musica folkloristica pugliese, ma pochi sanno che Mascarimirì è una parola rom per dire “Oh Madonna mia”.

Claudio è nipote di Oronzo, macellaio e figlio di Giuseppe Rinaldi, a sua volta detto “Seppu lu Zingaru” , che aveva combattuto con l’esercito italiano nella guerra per conquistare l’Eritrea. Negli anni Ottanta Oronzo gestiva attraverso la ditta di famiglia gran parte del commercio di cavalli in Puglia, sdoganando e vendendo - cioè macellando - più di 200 cavalli a settimana.

Oggi sua figlia Luciana, 24 anni, studia Giurisprudenza all’Università di Lecce e dice: «Ognuno vive in modo diverso questa appartenenza. Anche all’interno della stessa famiglia: io parlo la nostra lingua e non ho mai nascosto di essere rom, invece mio fratello preferisce non farlo sapere a scuola e con gli amici per paura di essere considerato diverso».

Insomma, Gitanistan non parla di emarginati, ma di persone oggi integrate nel Salento, spiegano i due registi Pierluigi De Donno e Claudio “Cavallo” Giagnotti: «Quando si parla di rom ci sono principalmente due posizioni. Alcuni consegnerebbero al Popolo Rom il premio Nobel per la pace, altri li cancellerebbero dalla faccia della terra. Non c’è verità in nessuna delle due. Gitanistan mostra come sia possibile trovare il giusto equilibrio con il “teorema del buon senso”: alle comunità contadine salentine serviva qualcuno che sapesse curare e allevare i cavalli, i rom lo sapevano fare».

Guarda il trailer del film

Non riceviamo fondi pubblici

CONSIDERA DI SOSTENERCI - IBAN intestato a Horse Angels: IT37 C076 01132 0000 1000 5050 63 - Con carta di credito puoi donare online pigiando il bottone qui sotto:

Offerta libera
 EUR

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

***Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Charityware. Significa che i documenti che si possono scaricare sono utilizzabili gratuitamente come risorse aperte, mentre è gradito che il visitatore che trova utile il nostro sito web ci supporti attraverso azioni dirette o indirette di beneficenza (donazione o 5x1000). Gli articoli sono rilasciati con licenza Linkware, significa che si possono condividere e anche citare riportando il link alla fonte.