fbpx

Sviluppo Network

Più doni più ricompense ricevi! Puoi donare anche in memoria di qualcuno o per fare un omaggio a qualcuno.
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Gli asini possono essere molto sensibili ai parassiti esterni e sviluppare dermatiti, specialmente nella stagione calda quando gli insetti sono abbondanti.

Poiché allontanare gli insetti può essere un compito difficoltoso quando l'ambiente non è curato, la buona gestione delle deiezioni degli animali, dei fondi di stabulazione perché non siano umidi, posizionare le capannine in zona d'ombra e gli altri accorgimenti ambientali, sono parte della soluzione, laddove il semplice spray anti insetti può essere un palliativo poco efficace.

MOSCHE, TAFANI e altri insetti

I segni di irritazione causati da questi parassiti esterni includono un eccesso di movimenti per scrollarseli di dosso (con la coda, con le zampe e mordicchiandosi), fino alla comparsa di protuberanze, gonfiori o macchie di sangue nei soggetti particolarmente sensibili ai parassiti esterni.

La prevenzione meccanica

  • Rimozione frequente del letame da pascoli, stalle, ricoveri, capannine, box
  • Predisposizione di un ricovero ombrato e ventilato
  • Stabulare gli asini di fuori di notte e ricoverarli nelle stalle ventilate di giorno o nelle ore più calde
  • Posizionare la letamaia lontano dalle stalle o ricovero
  • Utilizzo di carta moschicida o altre trappole per insetti presso il ricovero, posizionando tali dispositivi in luogo non raggiungibile dagli animali (trovate questi dispositivi in tutte le sellerie)
  • Utilizzo in casi estremi di coperte antimosche estive
  • Utilizzo di maschera antimosca o mascherina frangiata per il muso
  • Utilizzo di tende antimosca come barriera del ricovero dove l'asino può ripararsi
  • Toelettare frequentemente l'asino con gli stessi attrezzi usati per il grooming del cavallo
  • Non troppo frequentemente, ma valutare anche la doccia con shampoo delicato specifico

La prevenzione chimica

Sentito il veterinario di fiducia che conosce l'asino e le sue problematiche, esistono in commercio vari prodotti utilizzabili ad uso esterno: dagli spray, alle creme, allo spot-on, prodotti chimici o a base di erbe.

Più è naturale il prodotto, più spesso va applicato per avere una qualche efficacia.Tutti questi prodotti si trovano nelle sellerie e negozi di zootecnia.

C'è anche chi usa dissuasori alimentari, come l'integratore a base di scaglie di aglio, perché con la sudorazione diffonde un odore sgradevole per gli insetti che pungono.

Leggi anche: Come-ridurre-le-mosche-cavalline-in-scuderia-e-nel-paddock

I commenti saranno revisionati prima della pubblicazione

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Linkware e Charityware, sono cioè risorse che si possono condividere liberamente sui social o altri media, citando la fonte. Significa anche che è gradita la donazione, la quale ci permette di mantenere vivo il Network e adempiere agli scopi statutari di Horse Angels odv.