fbpx

Sviluppo Network

Più doni più ricompense ricevi! Puoi donare anche in memoria di qualcuno o per fare un omaggio a qualcuno.
(Tempo di lettura: 2 - 3 minuti)

Le aflatossine sono uno dei molti diversi tipi di sostanze chimiche che si sono dimostrate tossiche per i cavalli e possono presentarsi in molte forme. Generalmente prodotti da un tipo di fungo chiamato Aspergillus flavus, le aflatossine possono essere somministrate involontariamente ai cavalli attraverso alimenti infetti.

La tossina dell'Aspergillus è un fungo naturale che prolifera in condizioni umide, in particolare nelle colture, fieno, vegetazione, suolo e cereali. Le aflatossine colpiscono principalmente il fegato dove portano a problemi con la sintesi proteica, la coagulazione del sangue e il metabolismo dei grassi. Le aflatossine in altre specie sono note per essere cancerogene e possono anche essere immunosoppressive.

Sintomatologia

Avvelenamento da aflatossina acuto

  • Grave depressione
  • Anoressia
  • Febbre
  • Dolore addominale (colica)
  • Ingiallimento delle mucose (ittero)
  • Feci sanguinanti
  • Sanguinamento dal naso
  • Atassia (perdita di coordinazione)
  • Cavallo a terra che non riesce a rialzarsi
  • Spasmi muscolari
  • Convulsioni
  • Morte

Avvelenamento cronico da aflatossina

Perdita di peso
Anemia
Cappotto per capelli ruvidi
itterizia
Diarrea
Formazione di ematomi sotto la pelle

Le cause

Ingestione di cibo contaminato da aflatossine. Queste tossine possono essere presenti sia nei cereali che nei foraggi.

Diagnosi

La diagnosi definitiva dell'aflatossicosi è difficile in quanto i segni clinici non sono specifici e imitano una varietà di altre condizioni altrettanto gravi. L'analisi del sangue mostrerà elevati enzimi epatici e altri cambiamenti anormali non specifici. Non ci sono, tuttavia, campioni che possono essere prelevati da un cavallo vivo in grado di diagnosticare definitivamente l'ingestione di questa tossina. Il campionamento del mangime contaminato è il modo migliore per ottenere una diagnosi.

Trattamento

Non esiste un tipo specifico di trattamento disponibile per l'avvelenamento da aflatossina. I migliori metodi di trattamento, e quelli che si sono dimostrati i più efficaci e affidabili, sono la somministrazione orale di carbone attivo. È noto che il carbone attivo assorbe le tossine, permettendo loro di passare attraverso il sistema senza che il corpo le assorba. Altri trattamenti sono di supporto. È stata raccomandata una dieta a basso contenuto di grassi facilmente digeribile e l'integrazione di vitamine può essere utile. Il passaggio più importante nell'inizio del trattamento è identificare e rimuovere la fonte dell'aflatossina in modo che il cavallo non la stia più ingerendo.

Prevenzione

L'ispezione degli alimenti per la presenza di muffe può aiutare a evitare l'avvelenamento da aflatossine. Inoltre, i proprietari di cavalli dovrebbero conservare i mangimi e il fieno in modo da impedire la crescita di muffe. Non comperare e somministrare alimenti scaduti, in cattivo stato di conservazione, di scarsa qualità e dubbia provenienza.

I commenti saranno revisionati prima della pubblicazione

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Linkware e Charityware, sono cioè risorse che si possono condividere liberamente sui social o altri media, citando la fonte. Significa anche che è gradita la donazione, la quale ci permette di mantenere vivo il Network e adempiere agli scopi statutari di Horse Angels odv.