Mentre si attendono le osservazioni sul nuovo regolamento sostanze proibite, che entrerà in vigore in autunno prossimo, un nuovo caso di ipotetico trattamento vietato scandalizza l'ippica.

Sabato 27 agosto, durante la quinta corsa all'Ippodromo di Vinovo, Torino, per il Premio Sullana, il cavallo CLOD ZL non ha potuto correre (ritirato di autorità), perché un controllo preliminare ha squalificato Lorenzo Besana (guidatore) e Mauro Baroncini (allenatore), commutando ad entrambi 500 euro di sanzione, la sospensione e la segnalazione alla Procura della disciplina.

Baroncini è vice presidente dell'associazione guidatori e allenatori trotto CIGA. Sarebbe interessante conoscere le osservazioni della CIGA sul nuovo regolamento anti doping.

Baroncini era stato coinvolto in uno stop d'ufficio precedente alla corsa anche recentemente a Montecatini Terme.

Leggi anche