Ullallà di Jannarella, sella italiana, si era distinta a Fieracavalli 2022, avendo chiuso al secondo posto la Combinata, Al 3° il salto in libertà, al 6° la prova morfo attitudinale e in 13^ posizione quella di obbedienza.

Vediamo però sul sito del Masaf, che la cavalla, una puledra del 2019, è risultata positiva alla lamotrigina a Verona in data 6 Novembre 2022 sia in prima sia in seconda analisi.

La lamotrigina è un principio attivo appartenente al gruppo degli antiepilettici e abitualmente impiegato nel trattamento dell'epilessia.

La lamotrigina in umana è utilizzata per il trattamento del disturbo bipolare e, in particolar modo, nel trattamento degli episodi acuti depressivi.

Negli equini, è una sostanza proibita ai fini della prevenzione del doping nei cavalli da corsa e da concorso.

Vediamo come andrà a finire, se ci sarà un processo o no per questo caso riscontrato di doping a Fieracavalli. Non sapendo quale penalità ci sia negli sport equestri italiani per la lamotrigina, siamo andati a vedere cosa succede all'estero.

Si ritiene che i due casi più recenti di lamotrigina in USA, riguardino un allenatore di cavalli da corsa di Mountaineer Park che è stato multato di $ 7.500 per un positivo nel 2018, e un allenatore di cavalli da trotto del Red Mile che ha avuto una sospensione di un anno e una multa di $ 5.000 nel 2015 ridotta a soli 140- sospensione giornaliera per rischio di contaminazione accidentale da parte di un lavoratore stabile che assumeva il farmaco dietro ricetta.

La lamotrigina è considerata tossica per cani e gatti.

La sentenza sportiva è apparsa sul sito del Masaf a dicembre 2023, proprietario assolto per vizio di forma: mancata comunicazione al teste di parte in tempo utile perché fosse presente fisicamente allo svolgimento delle seconde analisi (data pur comunicata di ruolo all'avvocato difensore).