RIVALTA BORMIDA (AL) – Animali in condizioni igieniche precarie e promiscuità tra specie diverse: sequestro e maxi sanzioni. E’ accaduto in un’Associazione Sportiva dilettantistica con annessa fattoria didattica.

Il controllo è stato effettuato dal Nucleo Provinciale Guardie Zoofile Enpa e Fare Ambiente, con il supporto dei Carabinieri della Stazione di Rivalta Bormida e in stretto contatto con il veterinario dell’Asl.

L’attività era da tempo sotto osservazione delle Guardie Zoofile. Al momento dell’ispezione, sono stati trovati circa 200 animali (cavalli, asini, pony, muli, pecore, capre, caprioli, maiali, tacchini, oche, anatre, pavoni, galline conigli e altri) le cui condizioni igienico sanitarie non erano conformi alla legge, e vi era promiscuità tra animali di diverse specie.

Sono stati sottoposti a sequestro circa 80 animali ed elevate sanzioni per diverse migliaia di euro. E’ stato inoltre imposto di ridurre notevolmente il numero degli animali.