E’ legale dare come premio di lotteria animali vivi? In Emilia Romagna NO.

Esiste una legge regionale, la 5/2005, Norme e tutela del benessere animale che recita testualmente:

Art.7 comma 2. Gli animali, sia cuccioli che adulti, non possono essere offerti in premio o vincita di giochi, oppure in omaggio a qualsiasi titolo nell'ambito di attività commerciali, di giochi e di spettacoli. Gli animali di affezione non possono essere utilizzati od esposti a titolo di richiamo od attrazione in ambienti o luoghi pubblici.

Sanzioni:

1. La violazione delle disposizioni di cui agli articoli 3, 6, 7, 8, 9 e 10, così come integrati e specificati nelle indicazioni tecniche della Regione previste all'articolo 4, è punita con una sanzione amministrativa pecuniaria da 150 a 450 euro.

 

C'era stata segnalata stamane una lotteria, in un maneggio di Modena, affiliato FISE, dove venivano offerti 1 pony e 2 galline come premi di lotteria pasquale.

Va fatto presente che la lotteria non è qualcosa che un maneggio può decidere da solo.

Come si richiede il permesso per lotteria

Presentare la comunicazione almeno 30 giorni prima al Comune e al Prefetto di Zona. Se organizzate nell'ambito di manifestazioni con e/o senza somministrazione di alimenti e bevande, il procedimento include anche le seguenti schede: - autorizzazione per lo svolgimento di manifestazione - somministrazione temporanea di alimenti e bevande. PER LOTTERIE: - il regolamento nel quale sono indicati la qualità e la natura dei premi, la quantità ed il prezzo dei biglietti da vendere, il luogo in cui vengono esposti i premi, il luogo ed il tempo fissati per l'estrazione e la consegna dei premi ai vincitori; - dichiarazione sostitutiva di certificazione relativa alle condanne penali; - autocertificazione antimafia.

E' chiaro che non si tratti di una lotteria autorizzata, perché mai il Sindaco e il Prefetto di Zona avrebbero potuto autorizzare una lotteria con animali vivi.

ANNULLATA LA LOTTERIA

Ci siamo dunque rivolti al maneggio, e alla FISE regionale, perché fossero cambiati per tempo i premi, avvisando che, se ciò non fosse stato fatto, avremo proceduto per vie legali con il sindaco e il prefetto, per comunicare l'organizzazione della lotteria a nostro avviso irregolare, perché dunque fossero emessi i provvedimenti disciplinari del caso.

A seguito di ciò il maneggio ci ha contattato avvisandoci di aver annullato la lotteria. Abbiamo dunque consentito a modificare l'articolo e rimuovere il nome del circolo ippico.