fbpx
(Tempo di lettura: 1 minuto)

MARTINA FRANCA (TA) – Sono servite diverse ore per liberare due asini che erano stati incatenati. Le loro condizioni era molto gravi, poiché le catene avevano causato ferite che si erano infettate. L’allevatore è stato denunciato.

I Carabinieri sono intervenuti in un’azienda agricola per liberare le povere bestie. La condizione in cui si trovavano, con zampe anteriori e posteriori legate con catene collegate al capo, impediva loro di muoversi e anche di adagiarsi al suolo.

I due asini sono stati sottratti al proprietario e affidati alle cure di un allevamento.

Sono state accertate violazioni di natura penale. Elevate sanzioni amministrative all’allevatore per le condizioni fatiscenti della struttura che è risultata abusiva e non autorizzata per la detenzione degli animali.

Per l’assenza delle autorizzazioni sanitarie, le sanzioni amministrative sono pari a 10mila euro.

Commentazione.

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0)

cc by nc nd 300x104

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.