fbpx
(Tempo di lettura: 1 minuto)

Avrebbe chiesto una mazzetta per portare a buon fine una pratica di apertura di codice di stalla: è arrivata la condanna a un anno e quattro mesi per tentata concussione a un veterinario del pavese.

Ora pensionato, ma all'epoca dei fatti dirigente ATS di Pavia, il condannato, un veterinario di sanità territoriale, avrebbe chiesto la mazzetta per autorizzare una stalla di cavalli. Dovrà anche pagare 5.000 euro di danni alle parti civili.
La condanna è del giudice Dott. Luigi Riganti del Tribunale di Pavia.

Commentazione.

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0)

cc by nc nd 300x104

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.