fbpx

Una firma che non ti costa nulla

Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere una modalità priva di costi per te è indicare il nostro 5x1000 nella tua dichiarazione dei redditi: codice 92169370928

2022x

Dona ora

Considera di sostenere la nostra missione e Network con una offerta libera online, con qualsiasi carta di credito. Anche 5 euro al mese possono fare la differenza.

Offerta libera
 EUR
(Tempo di lettura: 1 minuto)

Dopo l'Ippodromo dei Marsi in Abruzzo, una strada dove impunemente si organizzano con frequenza e promozione sui social le gare abusive con i cavalli da corsa, ora salta fuori anche l'Ippodromo dell'Etna, ugualmente clandestino, dove si corre spesso e si promuovono le gare addirittura su Instagram, come testimonia Fanpage che ha pubblicato il video denuncia allegato.

I cavalli spinti al massimo dai fantini sui calessi e una coda di automobili e motorini che fanno il tifo per l'una o l'altra scuderia. Benvenuti sull'Etna, il vulcano patrimonio dell'Unesco che da anni subisce l'affronto di un'illegalità che sembra impossibile da soffocare: le corse clandestine di animali sulle strade provinciali che da un Comune portano all'altro, attraversando i boschi.

Le ultime immagini sono state caricate su Instagram il 20 luglio 2020: due cavalli, il vulcano sullo sfondo e decine di veicoli tutti attorno e i clacson che suonano in continuazione.

Le corse clandestine oramai in Italia ci sono tutte le settimane, quello che manca sono le attività di contrasto adeguate.

Il video della corsa

Vuoi contribuire a far crescere i contenuti di questa piattaforma? Invia la tua proposta di articolo a info@horse-angels.it

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0)

cc by nc nd 300x104

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.