fbpx

Una firma che non ti costa nulla

Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere una modalità priva di costi per te è indicare il nostro 5x1000 nella tua dichiarazione dei redditi: codice 92169370928

2022x

Dona ora

Considera di sostenere la nostra missione e Network con una offerta libera online, con qualsiasi carta di credito. Anche 5 euro al mese possono fare la differenza.

Offerta libera
 EUR
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Visto che il Sottosegretario Battistoni ha istituito un tavolo tecnico sulla programmazione del galoppo con la presenza della associazione rappresentativa del settore ANG, e visto che ha più volte espresso la volontà di lavorare per il benessere dei cavalli e proprio due giorni fa è stato presentato anche un Regolamento in materia, gli chiediamo di istituire anche un "Tavolo tecnico dedicato al benessere dei cavalli" con la presenza di questa Associazione e delle associazioni rappresentative della filiera.

Ciò consentirebbe di aprire una fase nuova di ascolto e di partecipazione degli stakeholder per poter finalmente sperare in un futuro migliore per i cavalli e per l'ippica in generale.

Ad esempio, come associazione, reputando buono nel complesso il nuovo regolamento sulle sostanze proibite proposto dal Mipaaf, abbiamo qualche osservazione da fare. A partire dal punto c dell'allegato 3.

Ottimo il divieto a correre per cavalli che sono stati sottoposti a nevrectomia od ogni altro tipo di sensibilizzazione degli arti. Ma non può essere una norma retroattiva, giacché molti cavalli attualmente in corsa hanno avuto quel tipo di trattamento o la focatura a caldo.

La norma porrebbe in pericolo di esubero immediato molti cavalli e cavalle, senza un piano istituzionale per il loro ricollamento che ne garantisca dignità anche al termine della carriera in ippodromo. Andrebbe integrata specificando che, per gli equini che hanno avuto il trattamento ante entrata in vigore del nuovo regolamento, purché vi sia un certificato medico veterinario che attesti la data in cui la pratica è stata eseguita, è consentito a quei cavalli di terminare la carriera sportiva.

Nessun altro cavallo o cavalla però, dall'entrata in vigore del nuovo regolamento, potrà subire una nevrectomia o focatura a caldo.

I veterinari di gara sono tenuti a controllare se i cavalli abbiano trattamenti agli arti di questo tipo e verificare quando è stato fatto il trattamento, squalificando quei cavalli dove non c'è un'attestazione medica di intervento precedente all'entrata in vigore del nuovo regolamento delle sostanze proibite.

Bisogna altresì chiedere e pretendere che quando ci sono i prelievi per il doping, i veterinari facciano anche il controllo con una matita della sensibilità del pastorale per vedere se ai cavalli è stato fatto un blocco anestetico. Test rapidissimo e sicuro.

Horse Angels

Vuoi contribuire a far crescere i contenuti di questa piattaforma? Invia la tua proposta di articolo a info@horse-angels.it

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0)

cc by nc nd 300x104

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.