fbpx

Una firma che non ti costa nulla

Il 5x1000 è la nostra entrata principale, se vuoi aiutarci ad esistere una modalità priva di costi per te è indicare il nostro 5x1000 nella tua dichiarazione dei redditi: codice 92169370928

2022x

Dona ora

Considera di sostenere la nostra missione e Network con una offerta libera online, con qualsiasi carta di credito. Anche 5 euro al mese possono fare la differenza.

Offerta libera
 EUR
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

In Giappone invece di buttare via tutti i cocci rotti di un vaso, esso viene riparato. Tra un pezzo e l’altro mettono dell’oro fuso in modo tale che, una volta che il vaso è ricomposto, le ferite possano brillare.Cosi’ faccendo ne valorizzano ogni singola crepa attraverso un procedimento sofisticato che prende il nome di “Kintsugi”. 

Kintsugi vuol dire “riparare con l’oro”. E’ una pratica che consiste nel riparare gli oggetti rotti con materiali preziosi, oro e argento colato, per risaltarne le crepe, le spaccature.

Ogni cosa, nella sua imperfezione, esteriore ed interiore, può diventare un soggetto unico, dove le crepe del tempo passato, della vita vissuta, sono il valore aggiunto, ciò che rende speciale l'insieme. 

rottoSecondo questa filosofia, quando qualcosa si rompe, si spacca, si lacera, racconta una storia, diventa più bello, più prezioso, più raro e unico.
La ferita non è più una colpa, qualcosa di cui vergognarsi, ma diventa un simbolo da portare con fierezza. Con questa tecnica non c’è alcun tentativo di nascondere il danno ma, anzi, la riparazione del vaso viene illuminata di una nuova luce. Si ritrova la bellezza nel difetto. E’creare nuove armonie, è impreziosire ciò che era già bello.La vita è integrità, ma è anche rottura. E non sarebbe tale senza cadute rovinose e rialzate leggendarie.
 
Come il vaso, come l'uomo, anche il cavallo deve poter essere fiero di mostrare i segni di ciò che ha superato con fatica, con la malattia, l'infortunio, la vecchiaia.
 
In un’epoca in cui si butta tutto ciò che non è nuovo, perfetto, sano, incluse delle vite, dove non c'è spazio per il dolore, per il rimorso, per l'amore, questa filosofia del kintsugi ci insegna che non è vero che quando una cosa è rotta e non sarà più come prima allora vale di meno, una volta riparata varrà di più, perché saprà di vissuto. 
 
Cosi’ un legame spezzato, rotto o lacerato, volendo lo si puo’ rinsaldare con più forza, unire con le fila di una relazione più significativa di prima. Rimettere insieme i pezzi crea una nuova forza. Tenersi il cavallo invecchiato, infortunato, ammalato... riempie di luce nuova il suo proprietario, rinnovandone il valore, impreziosendone il cuore.
 
 
 

Vuoi contribuire a far crescere i contenuti di questa piattaforma? Invia la tua proposta di articolo a info@horse-angels.it

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0)

cc by nc nd 300x104

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.