fbpx

In questa puntata del podcast Voci per Horse Angels, è ospite l'Avv. Giuseppe Marino del Foro di Reggio Calabria. Il tema discusso è la responsabilità civile in caso di caduta da cavallo. Si parla della differenza della responsabilità civile da attività pericolosa, quella che coinvolge fanciulli o principianti, e quella da danni cagionati da animali, che riguarda i cavalieri esperti. In questo ultimo caso si può invocare il caso fortuito in determinate circostanze, che esonera dalla responsabilità civile, mentre nel primo caso la linea difensiva dovrà essere improntata dal provare di avere assunto tutte le misure idonee.

Per l'accusa vale il contrario, naturalmente, sostenere che la persona esercitante attività di maneggio che ha messo in sella il principiante o minore non abbia assunto tutte le misure idonee atte a prevenire l'incidente nell'esercizio di attività pericolose, o sostenere che non si trattasse di caso fortuito nel caso che il danneggiato sia un cavaliere esperto.

In entrambi i casi, meglio che il circolo ippico sia dotato di buona assicurazione, atta a risarcire il danno se la colpa c'è, visto che una buona assicurazione è anche un bel biglietto da visita di professionalità e rispetto per la sicurezza di tutti.

Nel podcast è discusso infine il tema del turismo equestre, che è l'attività più esposta ai danni civili se si mettono in sella persone inesperte.

Per ascoltare il podcast pigiare il file audio.

Commentazione.

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-NC-ND 4.0)

cc by nc nd 300x104

Sorry, this website uses features that your browser doesn’t support. Upgrade to a newer version of Firefox, Chrome, Safari, or Edge and you’ll be all set.