fbpx

Sviluppo Network

Più doni più ricompense ricevi! Puoi donare anche in memoria di qualcuno o per fare un omaggio a qualcuno.
(Tempo di lettura: 1 - 2 minuti)

Messina, 15 settembre 2021 – È stata accettata la costituzione di parte civile di Horse Angels come parte lesa nel procedimento scaturito dall’operazione ‘Cesare’, condotta dalle forze dell’ordine nel rione Giostra di Messina.

Davanti al gup della città dello Stretto, Eugenio Fiorentino, si è tenuta il 10 settembre scorso l’udienza preliminare sui nuovi assetti del clan Galli di Giostra, droga e corse clandestine di cavalli a Messina.

Il blitz dei carabinieri del Comando provinciale era scattato a novembre del 2020. Oggi sono 10 gli imputati destinatari della richiesta di rinvio a giudizio depositata dai sostituti procuratori della Direzione distrettuale antimafia Liliana Todaro e Antonella Fradà. 7 dei quali hanno già fatto richiesta per accedere al rito abbreviato che si celebrerà nel corso di questo mese.

A vario titolo sono contestati i reati di associazione mafiosa, organizzazione di corse clandestine di cavalli con scommesse illecite, maltrattamento di animali, trasferimento fraudolento di valori, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, spaccio di sostanze stupefacenti.

Data la natura della propria mission, Horse Angels Odv, associazione capitanata da Roberta Ravello, nata nel 2009 con lo scopo di promuovere la tutela degli equidi in Italia, ha ritenuto doveroso intervenire per aggiungere peso al corpo accusatorio e ha quindi chiesto – e ora ottenuto – di essere considerata parte lesa nel procedimento.

«Grazie all’operato dell'Avv. Giuseppe Marino del Foro di Reggio Calabria, Horse Angels avrà modo di rappresentare i diritti degli animali impiegati e sfruttati per gli illeciti legati alle corse clandestine. Una orribile piaga che trova nel cavallo solo una triste vittima. A fronte di accuse per reati tanto gravi e davanti a un tessuto malavitoso così complesso, il valore della legalità si esprime anche attraverso il rispetto per le leggi che riguardano gli animali. In quanto leggi dello Stato le prime, in quanto vittime i secondi». Questa la dichiarazione del presidente Roberta Ravello che ha salutato la decisione del gup messinese con grande entusiasmo.

Aggiornamento del 14 Ottobre

Chiesti complessivamente 58 anni di carcere, dal pm del fascicolo, per i 7 imputati ammessi a rito abbreviato. L'udienza è stata reinviata al 10.11. pv per le discussioni di alcuni difensori.

 

I commenti saranno revisionati prima della pubblicazione

Licenza di utilizzo delle risorse del sito Horse Angels ODV

Tutte le risorse del sito Horse Angels ODV sono rilasciate con licenza Linkware e Charityware, sono cioè risorse che si possono condividere liberamente sui social o altri media, citando la fonte. Significa anche che è gradita la donazione, la quale ci permette di mantenere vivo il Network e adempiere agli scopi statutari di Horse Angels odv.